> DIMISSIONI‎ > ‎

PERIODO DI PREAVVISO

La durata del periodo di preavviso è stabilita nella maggior parte dei casi dai contratti collettivi ( CCNL ) e varia a seconda della categoria dei lavoratori (operai o impiegati), del livello di inquadramento, dell’anzianità di servizio.

Durante il preavviso le parti conservano tutti gli obblighi e diritti derivanti dal contratto di lavoro. 

Il datore di lavoro ha, ad esempio, l’obbligo di corrispondere la retribuzione e gli eventuali aumenti revisti dai contratti collettivi; il lavoratore conserva gli obblighi di diligenza, fedeltà e subordinazione, di rispetto dell’orario di lavoro, ecc..
Comments